Archivi tag: mvs tv

Le scuse di Almohadazo a Matteo e Federico Dean

In seguito alle proteste (Link sulla vicenda) su Facebook, sui blog, per mail e sui media italiani e messicani contro il programma Almohadazo, trasmesso in Messico dal canale 52 di Mvs Tv, la conduttrice Fernanda Tapia ha mandato in onda una nota di scuse pubbliche alla famiglia (in particolare ai genitori dei fratelli Dean, Andrea ed Elisabetta), agli amici e alla memoria di Matteo Dean e suo fratello Federico, denigrati in un paio di puntate precedenti del programma. Ho incluso sopra il video (disponibile solo in spagnolo ma abbastanza comprensibile) in cui si dà spazio a un servizio sulle attività che realizzava Matteo e sulla disgrazia accaduta a Federico. E’ dedicato alla moglie di Matteo, Sol Patricia Rojo Borrego, e a Federica, la moglie di Federico Dean.

C’è però un’imprecisione importante che va segnalata. Nel video si dice che Matteo trattava tematiche scomode e che “por eso”, cioè per quelle tematiche, s’è aperta un’indagine contro il conducente del tir per omicidio colposo. Diciamo pure, per precisare, che l’indagine s’è aperta e basta in quanto il fatto è avvenuto e ci sono responsabilità di questa persona, bisogna solo capirne l’entità e il tipo. Allo stesso modo ancora non sono chiarissime le dinamiche dell’incidente che possono condurre a speculazioni di ogni tipo. Tutto è possibile, come si dice in Messico, e i dubbi ci sono sempre quando una morte è inspiegabile, improvvisa e durissima da accettare ma arriverei fino a questo punto e stop, soprattutto con le ipotesi di complotto. Per rispetto è giusto attendere il lavoro degli inquirenti.

Matteo e Federico Dean. Appello in difesa della memoria

Immag0006.jpg[Riporto, invitando alla diffusione, un appello che inizierà a circolare nei media messicani e italiani in difesa della memoria e dignità di Matteo Dean e suo fratello Federico, due amici scomparsi recentemente a distanza di meno di due mesi in due tragici incidenti. Contro la monnezza televisiva. L’appello denuncia un pessimo e criminale “giornalismo” televisivo (se così si può chiamare), incarnato dalla volgare conduttrice Fernanda Tapia e dal suo staff del programma El Almohadazo (la cuscinata) trasmesso in Messico dal canale 52 di Mvs TV, i quali hanno portato avanti per ben due puntate un’opera di scherno e denigrazione completamente gratuita che va denunciata con decisione e rabbia. Parole come “tonti” o battutacce che preferisco non tradurre in questo momento sono state alla base della trasmissione. Tutti i firmatari dal Messico all’Italia dubitano fortemente della serietà e della buona fede del gruppo Mvs Tv e di tutti i collaboratori del programma che potete guardare aprendo il link al video indicato nell’appello. C’è anche una pagina Facebook (qui) del canale in cui è possibile lasciare commenti e condividere l’appello, grazie dell’ascolto. F. L. da Carmilla]

IN ITALIANO:
Noi firmatari del presente appello vogliamo esprimere la nostra più profonda indignazione e rabbia per il modo in cui Fernanda Tapia, conduttrice del programma televisivo messicano “El Almohadazo” della rete MVS TV, ha utilizzato a scopo di macabro intrattenimento la tragica fatalità che ha colpito i fratelli Matteo e Federico Dean in due terribili incidenti mortali. Per la sua mancanza di professionalità, la Tapia non si è nemmeno premurata di verificare che Matteo era un giornalista italiano indipendiente e viveva in Messico da circa dieci anni. Suo fratello ha portato in Italia le sue ceneri ed ha voluto disperderle sul Montasio, luogo amato dai due, ma è stato colpito da un fulmine che l’ha ucciso. La sedicente “conduttrice”, con una volgarità e un cinismo del tutto gratuito, li ha insultati nel programma dello scorso 4 agosto e derisi pubblicamente per le circostanze in cui i due fratelli hanno perso la vita (Video, dal minuto 31:40 a questo Link). Al di là di qualunque valutazione sul tenore scadente del programma, è inammissibile che MVS TV, pur di mantenere alto il rating, strumentalizzi una tale tragedia per “divertire” il pubblico e metta in onda contenuti di cattivo gusto che infangano la viva memoria dei due fratelli e rappresentano un’offesa all’intelligenza e alla sensibilità dei telespettatori.

EN ESPAÑOL:
Los abajo firmantes queremos expresar nuestra más profunda indignación y coraje por la manera en que Fernanda Tapia, conductora del programa televisivo “El Almohadazo” de MVS TV, utilizó como macabro entretenimiento la trágica fatalidad que se abatió sobre los hermanos Matteo y Federico Dean en dos terribles accidentes mortales. Por su falta de profesionalismo, ni siquiera se enteró de que Matteo era un periodista independiente, de nacionalidad italiana y residente en México desde aproximadamente diez años. Su hermano se llevó sus cenizas a Italia, quiso esparcirlas en un lugar que ambos amaban, en los Alpes italianos, y fue alcanzado por un rayo.La dizque “comunicadora”, con una vulgaridad y un cinismo totalmente gratuito, los insultó en su programa del 4 de agosto pasado y se mofó de ellos por las circunstancias en que los dos hermanos perdieron la vida, (http://www.youtube.com/watch?v=QDtKXnEwaFo). Más allá de cualquier consideración sobre el discutible tenor del programa, es inadmisible que MVS TV, con tal de mantener alto el rating, utilice semejante tragedia para “entretener” a su público y transmita contenidos de mal gusto que pisotean la viva memoria de los fallecidos y representan una ofensa a la inteligencia y a la sensibilidad de los televidentes.

FIRMAS
Andrea Dean, Gigetta Dean, Sol Patricia Rojo, Julia Ortega L., Edoardo Mora, Manuela Derosas, Carlo Almeyra, Fabrizio Lorusso, Diego Lucifreddi, Brando Torri, Corina Giacomello, César M. Torralva, Fulvio Filipponi, Lilia Zueck, Brando Torri, Andrea Cirelli, Alma Mireles de P., Raffaele Cesana, Donatella Di Benedetto, Hector Rodriguez de la O, Diego Barboni, Maria Cristina Secci, Enrique Quintana, Liliana Acevedo Badillo, Federico Mastrogiovanni, Guillermo Almeyra, Maria Teresa Trentin, Luisa Montoni, Giuliano Rossi, Elisa Barboni, Esperanza Pita L., Paola Ceresetti, Paolo Pagliai, Luciano Valentinotti, Clara Ferri, Manuela Loi, Franco Grasso, Alessandro Carlini, Ignacio Vázquez Rámirez, Alexandre De Pomposo, Lucila Gutiérrez, Francesca Gargallo, Jaime Aldaraca, Valentina Giorgi, Agustina Gutierrez, Davide Piddu, Stella Capa, Lorena Freire, Laura Lascialfare, Roberta Derosas,Rita Parro, Lorella Bortolamai, Simone Morgante, Giovanni Primavera, Natalia Mandelli, Daniela Ricchezza, Antonio Vigoritto, Sandro Valentinotti, Inés Breyter, Gloria Estrada, Ana Teresa Cattaneo, Eleonora Garosi, Gilda Eissa Barroso, Lara Longhino, Mara Marelli, Teresa Scolamacchia, Rossella Bergamaschi, Nancy Contreras Guerrero, Rossella M. Bergamaschi, Anna Maria Satta, Sabina Longhitano, Alessandra Masserotti, Emiliano Pesce, Stefania Zoccatelli, Ariella Aureli, Rosalba Piazza, Andrea Alì, Mara Girardi, Marinella Miano, Regina Casalini, Penelope Olmos, Mariapia Lamberti, Helena Scully Gargallo, Andrea Spotti, Annunziata Rossi, Paola Giovine, Larrier Hayes, Donald Niedermayer, Pablo Moya Rossi, Simone Danna, Sandra Galván Reyes, Franca Bizzoni, Andrea Mutolo, Giuditta Cavalletti, María Teresa Santillán Urtiaga, Rosalba Piazza, Gianni Proiettis, Maribel Rotondo, Marco Turra, Nadia Chichiarelli, Marisol Camarena, Adazahira Chávez, Italia Méndez Moreno, Víctor Martínez Pizano, Alejandra Torales, Everardo Pérez Manjarrez, Ita Reyes, Rosaura Jaime, Ada Zahira Chávez, Jaime Aguilar Marroquín, Lenin González Téllez, Mónica Monroy Jurado, Multiforo Alicia, Aaron Pollack, Claudio Albertani, Daniel Sánchez de la Barquera Gutiérrez, Patricia Benítez Muro, Patricia Benítez Muro, Rocío Ramírez Bolaños, Laura Martínez Díaz, Gerardo Vargas Gómez, Barbara Bertoni, Erica Berra, Dixie Montiel López, Roberto Castelli, Francesca Merighi, Andrea Frustaci, Raffaella de Antonellis, Juan Cristóbal Popoca Guerrero, Patrixia Lara, Chiara Donà, Franco Avicolli, Antonella Carletto, Alessandro Lanzetta, Luisa Rossi, Dianora Zagato, Gabriele Ciapparella, Stefano Milano, Paolo Malfitano, Cristina Forti, Nina Caldarella, Anne Casterman, Francesca Caregnato, Raffaella de Antonellis, Paola de Antonellis, Luca Cico, Giacomo de Antonellis, Giulia Collenea Isernia, Antonella Carletto, Isabella Spagnuolo Borgia, Bruna Scannone, Cinzia Battista, Gabriela Hdz Valdez, Liliana E. Segura, Juan W. Gutiérrez Cruz, Lilia Mónica López Benítez, Rodrigo Cortés A., Belinda Frías, Octavio Méndez J., Juán Job T., José Luís Badillo Hdz, Aleida Sánchez Fernandez, Iván Sánchez Fernández, Vladimir Sánchez Fernández, Haydee Sánchez Fernández, Zoia Eliethj Fernández Mejía, Adriana Guerrero Sedano, Ahide Bermejo Mendoza, Marisa Lara Zarate, Elisa Bucio Huacuz, Maria del Carmen Silva, Bruna Ghidoni, Jorge Loría Padilla, Fausto Loría Bizzoni, Marina Piazzi, Maria Silvia Emanuelli, Roberto e Marco Demaria, Edgar Israel Valencia Perdomo, Iván Torres Urbina, Maria Regina Piazza, Adriana Mello, Giovanna Bruno, Sandro Moiso, Sergio Pallares, Alma Ruby Villareal Reyes, Fernando Herrera, Verónica Patiño Olvera, Dannia Collin C., Lorena Portillo, Adolfo García Videla, Luisanna Nicotra…

NOTA FACEBOOK pe DIffusione: QUI