Archivi tag: avenida miranda

#AvenidaMiranda. Puntata34. Crisi in Venezuela: intervista allo scrittore e musicista Alejandro Bruzual

avenida-miranda-venezuela26 apr. – Avenida Miranda torna ad occuparsi del Venezuela, un paese oggetto di crescente attenzione mediatica internazionale e che resta in balia di pregiudizi ideologici dell’una e dell’altra parte. Raúl Zecca Castel intervista Alejandro Bruzual, scrittore, poeta e musicista venezuelano, per affrontare le cause e i possibili scenari dell’attuale crisi sociale, politica ed economica del paese.

Clicca qui per ascoltare il podcast della puntata!

Continua a leggere

#AvenidaMiranda @cittadelcapo Puntata 27 La mia vita tra gli indigeni Yanomami. Intervista con Loretta Emiri

Emiri15 feb 2018 – Nella puntata di oggi, Raúl Zecca Castel intervista Loretta Emiri. Scrittrice, educatrice, poetessa, indigenista, Loretta Emiri ha trascorso quasi 20 anni in Brasile, molti dei quali spesi nel cuore della foresta amazzonica, a stretto contatto con la popolazione Yanomami, condividendone la vita quotidiana, i riti, le tradizioni e, soprattutto, imparando a riconoscerne i valori. Autrice di preziosi lavori di ambito accademico e didattico quali il Dizionario Yanomami-Portoghese, è anche scrittrice di racconti e poesie. In questa intervista, Loretta Emiri ripercorre la sua storia di vita, dal giorno della sua partenza per il Brasile, fino al suo rientro in Italia, dove trova un mondo che non riconosce più come suo. L’ultima fatica, in ordine di pubblicazione, si intitola “A passo di tartaruga. Storie di una latinoamericana per scelta” (Arcoiris, 2016).  LINK AL PODCAST DELLA PUNTATA

Avenida Miranda, immaginari e storie dai Sud del mondo” è una trasmissione a cura del blog l’America Latina.Net. Va in onda ogni giovedì dalle 13 alle 13.30 su Radio Città del Capo. La potete ascoltare via etere a Bologna e dintorni sui 94.7 Mhz e 96.25 Mhz FM, e anche via web dal sito http://www.radiocittadelcapo.it e su smartphone sintonizzandosi sul canale di Radio Città del Capo attraverso l’applicazione TuneIn.​ Tutte le puntate di Avenida Miranda.  Redazione  Foto da Lamacchinasognante.com

Avenida Miranda. Puntata 20. Pioniere e rivoluzionarie: le anarchiche di Spagna raccontate da Eulália Vega

avenida-miranda-pioniere-e-rivoluzionarie

Cogliendo l’occasione della traduzione in lingua italiana del libro “Pioniere e Rivoluzionarie. Donne anarchiche in Spagna (1931-1975)”, pubblicato dalle Edizioni Zeroincodotta di Milano, Raúl Zecca Castel, che ne è il traduttore, ha intervistato l’autrice, Eulàlia Vega, storica, già docente presso l’Università di Lleida in Spagna.

Grazie al racconto di Eulàlia, al suo libro e, soprattutto, alle testimonianze raccolte dalle dirette protagoniste, ripercorriamo così un pezzo fondamentale, drammatico ed eroico, della storia recente della Spagna. Ma il grande valore, estremamente prezioso, che rappresenta il libro sta nel raccontare questa storia non solo facendo affidamento alle fonti orali, ma, soprattutto, facendolo da una prospettiva di genere, a partire dalle storie di vita di un gruppo di donne anarchiche che a vario titolo hanno partecipato in prima persona alle vicende che hanno segnato l’intera storia di un popolo.

Qui il link al podcast.

Avenida Miranda. Puntata 16. Il caso #SantiagoMaldonado e la questione #Mapuche. Intervista con Geraldine, della Rete Internazionale in Difesa del Popolo Mapuche.

di Raúl Zecca Castel

so cos'hai fatto-iloveimg-cropped

A tre mesi dalla scomparsa, due settimane dal ritrovamento e in attesa dei risultati dell’esame autoptico sul corpo di Santiago Maldonado, la puntata odierna di Avenida Miranda è interamente dedicata alla questione Mapuche. Raúl Zecca Castel ne parla con Geraldine, membro della Rete Internazionale in Difesa del Popolo Mapuche e strenua sostenitrice della causa Mapuche.

Qui il podcast per ascoltare la puntata.

Seguendo l’invito di Geraldine e nel pieno rispetto della volontà della famiglia di Santiago Maldonado, rilanciamo anche noi da questa sede l’impegno a tenera alta l’attenzione sulla vicenda e soprattutto ad informarsi tramite i canali ufficiali del movimento che segnaliamo qui di seguito.

Rete Internazionale in Difesa del Popolo Mapuche (Sito web in italiano)
Aparición con vida de Santiago Maldonado (Sito Web in spagnolo)
Aparición con vida de Santiago Maldonado – Oficial (Pagina Facebook in spagnolo)

Continua a leggere

#AvenidaMiranda Puntata 8: #Chevron Tóxico, l’Amazzonia chiede giustizia

texaco ecuadorLa più importante battaglia ambientalista della storia”. Cosí é stata definito il confronto tra le popolazioni indigene ecuadoriane e la corporazione petrolífera Chevron per il risarcimento multi-miliardario dei danni provocati dall’impresa alla foresta amazzonica tra gli anni Sessanta e Novanta del Novecento. In questa puntata (7 settembre), la prima registrata e curata a Quito da Marco Dalla Stella (collaboratore del blog lamericalatina.net), interviene Silvia Fumagalli, attivista dell’Unione Vittime di TexacoFra le altre cose, si parla degli importanti sviluppi recenti del caso, con il tentativo di spostamento della battaglia legale nei tribunali di Argentina, Brasile e Canada e dei simultanei, gravissimi episodi di corruzione con cui la compagnia tenta di delegittimare e frammentare il movimento ambientalista ecuadoriano. Ascolta il podcast qui. 

Avenida Miranda, immaginari e storie dai Sud del mondo” è una trasmissione a cura del blog l’America Latina.Net.  Va in onda ogni giovedì dalle 12 alle 12.30 su Radio Città del Capo. La potete ascoltare via etere a Bologna e dintorni sui 94.7 Mhz e 96.25 Mhz FM, e anche via web dal sito http://www.radiocittadelcapo.it e su smartphone sintonizzandosi sul canale di Radio Città del Capo attraverso l’applicazione TuneIn.

#AvenidaMiranda Puntata 5: #Niunamàs, 40 scrittori contro il femminicidio arriva in #Messico @cittadelcapo

Ni una más tre copertine“Avenida Miranda, immaginari e storie dai Sud del mondo” è una trasmissione a cura del blog l’America Latina.Net.  Va in onda ogni giovedì dalle 12 alle 12.30 su Radio Città del Capo. La potete ascoltare via etere a Bologna e dintorni sui 94.7 Mhz e 96.25 Mhz FM, e anche via web dal sito www.radiocittadelcapo.it e su smartphone sintonizzandosi sul canale di Radio Città del Capo attraverso l’applicazione TuneIn.

La quinta puntata di Avenida Miranda è stata curata e registrata a Città del Messico da Fabrizio Lorusso, giornalista freelance e ricercatore alla Universidad Iberoamericana della città di León. In questa puntata Fabrizio Lorusso conversa con la traduttrice, docente, militante (e unica libraia italiana in Messico) Clara Ferri sul tema del femminicidio in Messico e in Italia, a partire dalla presentazione del libro, da poco pubblicato in Messicodalla Universidad Iberoamericana León, Ni una más. Cuarenta escritores contra el feminicidio. Questa antologia è la traduzione spagnola dell’antologia di racconti, curata da Marilù Oliva e pubblicata nel 2013 da Elliot di Roma, per cui gli autori hanno devoluto a Telefono Rosa le loro spettanze. Alla Unam (Universidad Nacional Autónoma de México) per la presentazione di Ni una más i due coordinatori della versione messicana (Ferri e Lorusso) saranno accompagnati dalla scrittrice italo-messicana Francesca Gargallo, autrice del prologo (leggilo qui). Nell’intervista parliamo, però, non solo del libro ma anche del fenomeno del femminicidio, delle sue cause e del caso del femminicidio di Lesvy Berlín (qui un bell’articolo di Caterina Morbiato) che qualche settimana fa ha scosso l’università e l’intero Paese (e ancora non è stata fatta chiarezza da parte delle autorità). Qui estratti del libro e info: link     

Avenida Miranda – 17 agosto 2017 – ASCOLTALA QUI: Link

Tutte le puntate di Avenida Miranda.

#AvenidaMiranda Puntata 4 su #Radio @cittadelcapo: Agroecologia indigena ed estrattivismo in #Messico

avenida-miranda-messico“Avenida Miranda, immaginari e storie dai Sud del mondo” è una trasmissione a cura del blog l’America Latina.Net.  Va in onda ogni giovedì dalle 12 alle 12.30 su Radio Città del Capo. La potete ascoltare via etere a Bologna e dintorni sui 94.7 Mhz e 96.25 Mhz FM, e anche via web dal sito www.radiocittadelcapo.it e su smartphone sintonizzandosi sul canale di Radio Città del Capo attraverso l’applicazione TuneIn.

Nella puntata di oggi, la quarta (ascolta qui link) di Avenida MirandaPerez Gallo intervista Pippo, lavoratore italiano del Desmi, un’organizzazione del Chiapas che promuove economia solidale, lavoro collettivo e commercio alternativo. Si parla del modello economico portato avanti in Messico negli ultimi anni (miniere, grandi opere, zone economiche speciali, privatizzazioni) ma anche delle alternative possibili e già esistenti: dalla terra collettiva, alla milpa, all’autonomia e autodeterminazione indigena.

Tutte le puntate di Avenida Miranda.

#AvenidaMiranda, Puntata 3, Tommie Smith e John Carlos

odcdi Simone Scaffidi

Oggi (3 agosto) va in onda su Radio Città del Capo, dalle 12 alle 12.30 italiane la terza puntata di  Avenida Miranda il programma radio curato dalla redazione de L’America Latina.net. Al centro della trasmissione di quest’oggi la storia dei due atleti afroamericani Tommie Smith e John Carlos e del bel libro di Lorenzo Iervolino, Trentacinque secondi ancora. Tommie Smith e John Carlos: il sacrificio e la gloria (66th &2nd), già segnalato su queste pagine.

Seguite Avenida Miranda! Ogni giovedì dalle 12 alle 12.30 in onda sulle frequenze di Radio Città del Capo. Se siete a Bologna e dintorni sintonizzatevi su 94.7 Mhz e 96.25 Mhz FM. Altrimenti ascoltate le puntate su www.radiocittadelcapo.it o dal vostro smartphone scaricando l’applicazione TuneIn e cercando il canale di RCDC!

Il podcast di questa puntata lo trovate qui.


[Testo Radio] Benvenute care ascoltatrici e cari ascoltatori a un’altra puntata di Avenida Miranda. Qui è Simone Scaffidi che vi parla dal profondo NordOvest, a due passi dal mare e all’ombra di due altissime ciminiere bianco e rosse. Oggi vi racconterò la storia di due uomini, di due atleti afroamericani che alle Olimpiadi di Città del Messico del 1968 alzarono il pugno guantato di nero al cielo, per protestare contro le migliaia di neri uccisi dall’odio razziale e dalle forze di polizia negli Stati Uniti e per ribellarsi alla normalizzazione del razzismo, all’oppressione dei bianchi sui neri, dell’uomo sull’uomo. In pochi ricordano i loro nomi, ma quasi tutti sono incappati nella potenza del loro gesto. Continua a leggere