La memoria non prescrive

Il 30 agosto di ogni anno si compie la giornata internazionale dei desaparecidos. Noi ci siamo concentrati sul processo Cóndor che a partire dal 1975 coordinava la repressione in diverse dittature del Sudamerica. A raccontarlo l’avvocato Arturo Salerni, difensore dei famigliari degli scomparsi. Prima di finire, tracciamo il panorama dell’importante referendum che si terrà in Cile questa domenica, quando il paese dovrà decidere se sostituire o meno la costituzione pinochetista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...