L’aborto è legale in Argentina: qual è il prossimo passo?

La veglia in attesa del voto al Senato, Buenos Aires, 30 dicembre 2020 (Susanna De Guio)

di Radio Gozzilla, voci dai quartieri

All’alba del 30 dicembre 2020 le piazze di tutta l’Argentina sono esplose di emozione, i fazzoletti verdi a riempire l’aria, sventolati a celebrare un’enorme vittoria: con 38 voti a favore e 32 contrari, il Senato approvava la legge sull’interruzione volontaria di gravidanza.

In questo podcast di Radio Gozzilla, voci dai quartieri di Roma, Serena Chiodo raccoglie diverse voci da Buenos Aires: Yanina Waldhorn, della Campagna Nazionale per l’Aborto Libero, Sicuro e Gratuito, racconta la storia della lotta per il diritto all’aborto e la ripercussione immediata che la legalizzazione in Argentina ha avuto nel resto dell’America Latina. Con Melina Sanchéz la riflessione si sofferma sull’accesso all’aborto per le persone migranti e infine, con Susanna De Guio si ricostruisce il legame tra il femminismo argentino e italiano e quali sono le sfide aperte dal nuovo quadro legislativo che la marea verde dovrà affrontare per garantire il diritto delle donne e delle persone gestanti a decidere sul proprio corpo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...