Il filo comune del narcotrafico

La Colombia è oggetto di violenza per l’estradizione negli Stati Uniti di Otoniel, uno dei più importanti capo narco. Intanto nel Paese, in piena campagna elettorale per le presidenziali del 29 maggio, viene ucciso il pm paraguaiano Marcelo Pecci per le sue indagini contro il narcotraffico . Ci siamo collegati con Bogotà per parlarne con il professore dell’Università di Los Andes Giacomo Finzi.
Abbiamo concluso la puntata parlando del paese dove è più rischioso fare il giornalista in tutto il mondo: il Messico che solo quest’anno è arrivato a gli 11 morti. Fra gli ultimi figura Luis Enrique Ramírez, di cui abbiamo trovato una testimonianza di chi lo conosceva personalmente: il collega Mario Osorio Beristain.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...