Una festa difficile da spiegare

Festeggiamo la terza coppa del mondo di calcio dell’Argentina analizzando dal punto di vista della sociologia il fenomeno di circa 5 milioni di argentini solo a Buenos Aires scesi in piazza per festeggiare. Ci colleghiamo con Córdoba per parlare col sociologo Martín Eynard e riceviamo anche la testimonianza di chi questa festa l’ha vissuta in prima persona come il maestro di tango Walter Cardozo. La seconda pagina la dedichiamo al Perù, paese entrato in un conflitto diplomatico col Messico che ha ricevuto la famiglia del destituito e incarcerato presidente Pedro Castillo. A raccontare la situazione Marco Copetti, italiano rientrato da Cuzco, e Luca Paltrinieri che vive a Lima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...