America Latina

Saponette esoteriche

 02/05/2011  Di: 

Il post quasi inutile. Non meno, però, di tante altre notizie propinate dai Tg in Tv e altri media (il post del tutto inutile parlava delle racchette assassine ad alto voltaggio e lo trovate qui). Tag: turismo irresponsabile e curiosità poco pratiche. Nel mercato popolare coperto “Benito Juàrez” di Puerto Escondido, cittadina della costa pacifica dello stato messicano di Oaxaca, si vende di tutto e non mancano i negozietti intriganti che spaziano dai prodotti esoterici ai rimedi naturisti, dalle pale agli articoli religiosi per ogni gusto. Le saponette esoteriche che ho immortalato e che consiglio vivamente come presente da portare dal Messico per gli amici e i colleghi più stimati sono tutte confezionate con un packaging retrò che potete ammirare nella foto. Per fortuna non ne potete apprezzare l’odore via Internet: il lezzo più che retrò è proprio vecchio e, direi, pungente come la candeggina clorata, se esiste. Son comunque scampoli di vita vissuta.

Procedendo da sinistra in alto abbiamo la saponetta di San Giuda Taddeo, santo della cause disperate; quella del “Marito Adempiente” la cui foto non inganna sul significato; il sapone “Verrai a implorarmi” per far tornare indietro un (o una) amante che se ne va; lo Spirito Santo con colomba folgorata dai cavi dell’elettricità (o meglio dagli spari dei volenterosi) e circondata da spermatozoi rossi in picchiata al suolo (anche se veramente potrebbero essere gocce di sangue o fuochi fatui incazzati); la prima sotto è Santa Martha; non poteva mancare al suo fianco la Santa Morte in campo rosso, quella della passione e delle relazioni umane in generale; poi il santo di Sinaloa (nel nord del Messico) per eccellenza, amato anche ma non solo dai narcos: si tratta l’ex bandito stile Robin Hood chiamato Jesùs (Gesù) Malverde; infine il sapone del Justo Juez, cioè una rappresentazione di Cristo come giustizia divina. Dietro ad ogni scatolina c’è una preghiera o invocazione specifica.

Ne riporto una delicatissima, quella del “Marito Adempiente”. Signore mio ti chiedo con umiltà che mi aiuti, affinché quella creatura che tu a me hai destinato stia con me sempre e adempia in tutti gli aspetti della vita; e che solo guardi me, con tutto il mio cuore te lo chiedo come un grande favore (menzionare il nome dello sposo) e si dimostri fedele, gentile, affettuoso tutti i giorni della mia vita; e che la buona riuscita di questa relazione sia vista dinnanzi a te di buon occhio.

Più cattivella quella di “Verrai a implorarmi”. Lui è ansioso di parlarmi, la sua bocca dovrà aprire e con questa preghiera deve arrivare mansueto, disperato e umiliato a implorarmi che lo ami, che non c’è altra donna tanto perfetta come me per lui. Anima dei quattro venti, tu che te ne vai per tutto il mondo, voglio che mi porti (nome della persona); fa’ che cambi i suoi amori e vanga da me. Tu che transiti nel mondo per le vie, montagne e quartieri, se trovi l’anima di (nome)…non lo lasciar passare finché non venga a supplicare ai miei piedi. Penso che con queste ne abbiate abbastanza, io sì. Ma se volete ordinare il sapone o anche solo le scatole (che è meglio), provvederemo.

Di:  In Categoria: America Latina

Comment here