Los Vazquez Sounds impazzano su YouTube: fortuna?

Una voce candida ma matura e decisa, oltre sei milioni di visualizzazioni (aggiornamento link qui) in meno di 10 giorni e sei una star. C’è chi ci crede e se ti intervistano anche la CNN, Univision e Milenio TV e la tua cover suona in tutto il mondo, c’è chi ci crede sempre di più. Come Los Vázquez Sounds, una neonata “baby band” (“baby”, perché i componenti sono ancora più giovani di quelli di una tipica “boy band” adolescenziale, un po’ come gli Hanson quando fecero il primo disco o il mini-cantante Justin Bieber) di Mexicali, nel nord del Messico vicino alle twin cities di frontiera Tijuana e San Diego. Hanno suonato una cover di Rolling in the deep della cantante inglese Adele, vincitrice di 3 MTV Video Music Awards 2011, e hanno registrato un video da mettere su YouTube, tipico ormai. Ma quello che non è tanto tipico è avere 70mila fan su Facebook, più di 10mila follower su Twitter in pochi giorni e un lancio mediatico degno della Sony Music Entertainment ai tempi di Jacko. Il gruppo sta impazzano su Internet e in Tv, dal Messico per il mondo grazie alla bella voce della bambina prodigio, Angie, e l’accompagnamento dei suoi fratelli, il batterista Gustavo di 13 anni e il chitarrista-pianista Abelardo di 15 anni. Loro son già quasi grandicelli ma lei, nonostante la postura da professionista, l’ottima impostazione della voce e i sorrisi ammiccanti alla fine del clip, resta una giovanissima “enfant prodige” in erba. I media li stanno presentando come il prodotto della fortuna, di una casualità miracolosa che a tutti può capitare prima o poi…Ma è davvero così’? In realtà il video è realizzato da mani esperte (basta guardarlo 0,5 secondi per accorgersene) e la masterizzazione audio è perfetta, quindi c’è poco da dubitare sulle origini commerciali o comunque semi-professionali dell’operazione. Sebbene la famiglia e i tre fratellini neghino rotondamente che il loro successo sia stato in qualche modo premeditato, va segnalato che loro padre Abelardo Vázquez è un noto produttore musicale, fautore del successo di pop band internazionali come Reik e Nikki Clan. Anche le interviste a ripetizione e gli articoli apparsi sui mezzi d’informazione tradizionali, senza tregua, danno adito a qualche sospetto su chi sta dietro i tre pargoli. Diciamo che non tocca proprio lo stesso destino a milioni di ragazzi e ragazze speranzosi e talentuosi, magari illusi, che caricano quotidianamente belle canzoni su YouTube, ma tant’è. Tra i garage e gli scantinati dove nascevano le band storiche al new marketing dei fenomeni familiari versione 2.0 ce ne passa. Godiamoci comunque la canzone. Ce ne saranno altre, promette la band, che è già tornata a registrare nel mega recording studio di papà.

7 risposte a “Los Vazquez Sounds impazzano su YouTube: fortuna?

  1. Pingback: Messico, sul fenomeno mediatico dei VazquezSounds

  2. siete molto bravi ma quanti anni hai angie???!by
    secondo me sarete prestoooo staaaaaaaaarrrrrrrrrrrrrrrr!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!:)

  3. io vorrei sl sapere quanti anni hai angie e k 6 bravissima

  4. o lisa io mi chiamo chiara vorresti fare amicizia con me giuro che sono qui perchè c’è una bambini cioè angie vazquez che è molto brava quindi secondo me ha 15 anni adesso

  5. E’ nata nel 2001

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...