Hotel a Ore di Città del Messico – Guía Hoteles de Paso D.F.

In Italia si chiamano hotel a ore, “alberghetti” o motel e raccontano storie di notti truffaldine, di amanti, di corna o semplicemente di innocenti evasioni e necessarie scappatelle tra amorosi. Possono essere anche piuttosto cari e, sebbene ne esistano vari dentro le città, molti si trovano lungo le statali e le autostrade, eventualmente isolati o poco in vista. A Città del Messico, invece, sono numerosissimi e onnipresenti. Per tutti i gusti e tutte le tasche, una vera panacea per il ricco e per il povero, per il giovane e l’anziano, ma il proliferare degli hoteles de paso (para sexo, amor o simple diversión – volevo dire – sesso, amore o semplice divertimento inteso anche come “diversivo” e uscita dalla routine) li ha convertiti ormai in un vero e proprio fenomeno di costume, oggetto di discorsi aperti e confronti tecnici ed estetici ordinari tanto che se ne sente parlare ovunque: a lezione, in ufficio, sull’autobus, nelle barzellette, sulle riviste specializzate e non. Per questo motivo e per mettere un po’ d’ordine nel marasma è nata una guida on line, una guía de hoteles de paso del DF (cioè del Distrito Federal, il nome amministrativo di Città del Messico). In un’area urbana immensa con 25 milioni di abitanti era necessario un po’ di orientamento e una coppia di messicani, molto dinamica e sperimentatrice, ha escogitato una guida su Internet in cui raccogliere le loro esperienze belle e brutte in questi alberghi cittadini. Le fotografie presentate in questo post sono, per esempio, dell’ormai celebre e super kitsch “Hotel Cuore” che pare sia il favorito per gli studiosi e studiose di antropoloia, i professori di lingua e le coppie (sposate) novelle della classe media. I lettori del blog partecipano inviando anche loro nuove foto, video delle strutture, recensioni di hotel e commenti ai post che permettono un loro aggiornamento costante (coi prezzi per esempio) e la condivisione di opinioni diverse. Ti piace con Jacuzzi o con piscina? In centro o in periferia? Con l’altalena o con il palo per la pole dance? Rustico stile baita o post-moderno? Quanto potete pagare? Dai 10 euro in su, ce n’è per tutti, basta navigare e scegliere. E se ci si perde c’è sempre una cartina da scaricare per ogni hotel e un’applicazione per iPhone, iPad e iPod Touch. Buon tour e buone vacanze a Città del Messico! [Ah, dimenticavo il disclaimer che qua ci vuole. Questo post non sponsorizza nessuna iniziativa commerciale, sia chiaro, si fa tutto solamente per passione…].

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...