Intervista-Interview al Maggiore Larry Jordan, US Army at Petion Ville Camp, Port au Prince, Haiti

Prima parte dell’intervista del 18 febbraio 2010 con il Major Larry Jordan, uno degli incaricati della gestione della missione USA nell’accampamento più grande di Porto Principe, Haiti, dopo il terremoto del 12 gennaio. 22mila soldati americani erano presenti al momento dell’intervista sull’isola anche se 9mila unità sono state ritirate poco dopo.

L’area del campo, conosciuto anche come Camp Delmas 40-B (che è l’indirizzo preciso), accoglie dalle 30 alle 50 mila persone stipate in circa 3-4mila tendoni di plastica e tende canadesi distribuite su spianate e collinette che costituivano prima un campo da golf-country club di proprietà di un cittadino statunitense. Molte Ong internazionali come Oxfam, Save the Children, il Catholic Relief  Service (di Sean Penn) e anche il World Food Programme stanno lavorando per offrire alcuni servizi di base a una buona parte della popolozione ospitata qui mentre risultano più “oscure” le motivazioni della massiccia presenza militare statunitense nell’accampamento dato che i compiti di sicurezza sono coperti dalla Minustah (caschi blu) e dalla polizia locale.

Seconda parte.

Terza parte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...