Video e progetto della Scuola di Pace ad Haiti

ScuolaPace —  La Scuola di Pace ha realizzato nel mese di Aprile 2010 una missione umanitaria a favore dei bambini di Haiti.

La missione si è potuta effettuare grazie alle donazioni ricevute dagli alunni di alcune scuole italiane.
La fotografia della situazione ad Haiti, a più di tre mesi dal terremoto del 12 Gennaio scorso, è desolante. Haiti, e in modo particolare la sua capitale Port au Prince, si può definire un vero inferno in terra. Questo è una conseguenza del terremoto, ma non solo. La situazione sociale era già fortemente degradata prima ancora dellevento sismico che ha reso ancora più apocalittica una realtà già dura.

I bambini che erano già scolarizzati sono tornati sui banchi di scuola, che sono per la maggior parte in sistemazioni demergenza, sotto tendoni, capannoni di lamiera, e in qualche caso anche allaria aperta.
Altri frequentano scuole demergenza nelle tendopoli allestite, dove vive la maggior parte della popolazione.

Altri invece non sono rientrati in nessuna di queste situazioni, mentre i bambini di strada continuano ad essere tali, pulendo i vetri delle macchine, chiedendo lelemosina o lustrando le scarpe degli haitiani, o vendendo quello che capita.

Nel corso della nostra missione abbiamo potuto realizzare attività ludiche presso la tendopoli dellex Petion Ville Golf Club, la più grande della città, con circa 50.000 persone accolte, dove cè anche una scuola dellemergenza.
Abbiamo preso contatto, recandoci in loco su strade altamente degradate e difficili da percorrere, con due scuole della città di Carrefour e una di Leogane. Questultimo centro è stato allepicentro del terremoto e tutto è andato distrutto.

Le tre scuole ci hanno presentato altrettanti progetti di ricostruzione, parziale o totale, degli edifici andati distrutti:
1) La scuola Jacot Bleu di Carrefour ci ha richiesto il finanziamento di un modulo provvisorio per 8 classi, con un impegno finanziario previsto di circa 5.000 dollari americani.
2) LInstitution Mixte Beau Jardin de Jean di Leogane ci ha richiesto il finanziamento per la ricostruzione di un edificio definitivo per 11 classi, con un impegno finanziario previsto di circa 15.000 dollari americani.
3) LInstitution Mixte Splendeur di Carrefour ci ha richiesto il finanziamento per un progetto più complesso, con la costruzione di un edificio definitivo di 14 aule e per 929 mq. con un impegno finanziario previsto di circa 48.000 dollari americani.

La parola ora passa quindi alla generosità di tutti i possibili donatori che vorranno ridare una scuola ai bambini di Haiti.

Per laspetto invece della continuità delle attività umanitarie in Haiti, la nostra idea è che dobbiamo favorire il più possibile una gestione autonoma delle attività stesse da parte di volontari haitiani, perché:

1) E necessario che siano gli stessi haitiani a realizzare il loro futuro. Questo è senzaltro positivo e può garantire anche un minimo reddito di lavoro, attualmente difficilissimo da trovare in Haiti, per quanti ci lavoreranno.
2) Alla segreteria organizzativa si affiancherà il lavoro degli artisti haitiani, che realizzeranno attività ludico-didattiche per bambini, una scuola stabile di clown e teatro di strada, il lavoro per il prossimo carnevale haitiano, ecc.
3) Lassociazione haitiana si occuperà anche di favorire la scolarizzazione e un minimo sostegno economico per i bambini. Verranno quindi realizzate forme di sostegno a distanza (Adozioni a distanza) per cui prevediamo un impegno di donazione di 30 Euro al mese per almeno 10 mesi (il periodo di tempo di apertura delle scuole) per un totale minimo di 300 Euro. In alternativa potranno essere fatte donazioni libere, una-tantum, sempre per questo scopo.
4) Tutte le attività saranno mirate a costruire rapporti di cooperazione e di pace allinterno della società haitiana, e attraverso la Federazione con altri organismi allestero.
Tutte le donazioni potranno essere inviate a: La Scuola di Pace, con uno di questi mezzi:
1) con bonifico bancario intestato a: “La Scuola di Pace”
c/c 0744-000159612 Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila, Agenzia Roma 3 – Ambra Jovinelli
IBAN: IT49M0604003204000000159612
2) con Paypal o carta di credito, tramite il nostro sito internet http://www.lascuoladipace.org
3) con vaglia postale intestato a: La Scuola di Pace C.P. 4096, 00182 Roma Appio.

Le donazioni potranno essere effettuate con le seguenti causali:

1) Progetto Ricostruiamo le Scuole ad Haiti (nessun minimo per la donazione)
2) Progetto per Una scuola della Gioia ad Haiti (nessun minimo per la donazione)
3) Progetto Adozione a distanza per un bambino/a di Haiti (per 10 mesi = 300 Euro, oppure una-tantum nessun minimo per la donazione)
La Scuola di Pace – Roma
http://www.lascuoladipace.org
http://www.capitangioia.org
lascuoladipace@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...