Archivi tag: l’aquila

Decalogo del Terremotato Consapevole (!)

Sta circolando in rete, su canali alternativi rispetto ai siti informativi di testate, quotidiani e televisioni, un comunicato che il Comitato 3.32 dell’Aquila inoltra ai terremotati dell’Emilia, ma più che un semplice decalogo si tratta di una vera e fraterna lista di consigli che si discosta da quanto normalmente ascoltiamo al Tiggì in TV. Anzi, rileggendola bene, sembra proprio l’opposto di quanto ci viene propinato ogni giorno, non è un elenco preventivo né una raccomandazione a caldo di mass media e autorità, ma una visione differente, un avvertimento sofferto per una situazione già vissuta che è meglio evitare che si ripeta. Il tono è quasi quello di un amico che cerca di salvarti prima che tu cada nel baratro che hai di fronte ma non riesci a vedere. C’è una patina di tristezza, quasi un rammarico insieme a molta forza, in questi consigli, forse per non averli potuti conoscere e seguire del tutto quando la tragedia colpì proprio L’Aquila. Ci vedo anche un rimprovero allo Stato e alla politica che promisero e  millantarono senza grossi risultati: lo sfacelo (edilizio e sociale) persiste. Sono pratici e precisi, serve volontà per comprenderli e assimilarli, ancor di più per metterli in atto, ma sicuramente mantenere viva la “comunità” e il tessuto sociale, trasmettere affetto, informazione, risorse, sorrisi, forze e tenere presente anche questo, oltre ai tanti decaloghi e prontuari “ordinari”, può essere una buona base per ricominciare. Vediamolo.

1) Non disperdetevi come comunità e non fatevi mettere gli uni contro gli altri;

2) Restate in sicurezza, ma non lasciatevi allontanare dalle vostre case e dalle vostre proprietà;

3) Non fatevi rinchiudere in campi recintati con la scusa di essere protetti;

4) Mantenete la vostra consapevolezza e autonomia;

5) Vi convinceranno che non siete autosufficienti e proveranno a ospedalizzarvi: non lo permette! Ogni gesto quotidiano deve restare vostro;

6) Non fatevi raccontare dai media quello che vi succede, siate protagonisti dell’informazione e diffondetela voi, i mezzi non mancano;

7) Chiedete da subito controllo e trasparenza sulla gestione di tutto quello che vi riguarda: solidarietà, aiuti, fondi ecc.

8) Fate che l’emergenza non diventi lungodegenza: ai commissari fa comodo, alla vostra comunità no;

9) Pretendete di partecipare da subito a ogni scelta sul vostro futuro;

10) Non lasciate devastare il vostro territorio con la scusa della ricostruzione.

Insomma, nonostante tutto quello che vi diranno sulla solidarietà, ricordatevi che per qualcuno il terremotato è da spolpare: occhio a sciacalli e avvoltoi!

Fonte del decalogo: NoTav.Info 

Intervista a Italo Cassa / Scuola di Pace @RadioTreSuite

Il 28 Gennaio 2012 Italo Cassa della Scuola di Pace è intervenuto alla trasmissione radiofonica “Radio 3 Suite” in merito alle iniziative per la nona edizione del “piccolo carnevale armonico”, il carnevale dei bambini del mondo.

La Scuola di Pace www.lascuoladipace.org

Iniziativa Haiti Emergency:

www.haitiemergency.org/

1 Ottobre: Messico in Italia, evento a L’Aquila

Haiti in Italia: intervista con Amisnet e Comunità Cristiana di base San Paolo

Haiti: la ricostruzione fatta dagli altri
http://amisnet.org/agenzia/2011/02/14…

A cura di Elise Melot • 14 Febbraio 2011
per AMISNET
agenzia multimediale di informazione sociale

A più di un anno dal terremoto di Haiti, il paese è ancora allo sbando. La ricostruzione va avanti a rilento, una violenta epidemia di colera ha colpito migliaia di persone e la situazione politica è più che mai instabile. “Il problema è che il nostro paese non è governato dagli haitiani, ma è nelle mani della comunità internazionale” spiega Evel Fanfan, avvocato e presidente dell’associazione haitiana Action des unités motivées pour une Haiti de droit (Aumohd), in questi giorni in visita in Italia.

Evel Fanfan e Gaelle Celestin incontrano la Comunità Cristiana di Base di San Paolo a Roma.

Emergenza Haiti
Info: http://www.haitiemergency.org

Haiti Video Post: visita in Italia e a L’Aquila

Video riassuntivo di alcuni interventi tenuti da Evel Fanfan e Gaelle Celestine nella loro visita in Italia per portare una testimonianza diretta della condizione di Haiti e Porto Principe a oltre un anno dal terremoto e a 5 mesi dallo scoppio dell’epidemia di colera che ha fatto ormai quasi 5000 morti.

www.haitiemergency.org

http://www.lascuoladipace.org/

Selvas.Org

Info e video separati in diversi post. Vedi i post precedenti di questo blog o la categoria:
https://lamericalatina.net/category/haiti/

Video: L’Aquila incontra Haiti

Martedì 15 Febbraio CaseMatte Collemaggio L’Aquila

Evel Fanfan avvocato e difensore dei diritti umani, e presidente dell’organizzazione AUMOHD (Action des Unités Motivées puor une Haiti de Droit) ha visitato l’Italia per poter portare a conoscenza dell’opinione pubblica italiana lo stato di abbandono e sofferenza di cui Haiti ancora soffre, le gravi condizioni sul piano socio economico, politico e in particolar modo sulla questione dei diritti e della dignità della persona umana.

L’avvocato Fanfan è stato in Italia insieme dalla Presidente di una associazione di Donne “Oeil des femmes Haitiennes” (Gfanm Ayisyen yo) Gaelle M Celestin.

In collaborazione con la Scuola di Pace di Roma e HaitiEmergency.Org

Il momento della partenza per Haiti e i ringraziamenti all’Italia e ai volontari che hanno permesso questo viaggio.

Dopo un tour di 15 giorni che li ha portati a Terni, Vicenza, Udine, Torino, Val di Susa, Milano, Roma e l’Aquila, la delegazione haitiana riparte per l’isola delle Antille.
Un viaggio molto proficuo e un saluto speciale all’Aquila e ai suoi abitanti, nelle parole di saluto di Evel Fanfan e Gaelle Celestin, alla partenza all’aeroporto Leonardo da Vinci a Fiumicino.

L’Aquila incontra Haiti

L’AQUILA INCONTRA HAITI
Ultima tappa del viaggio in Italia della delegazione della società civile haitiana.

Evel Fanfan (presidente di AUMOHD – Action des Unités Motivées puor une Haiti de Droit) e Gaelle Celestin (presidente dell’associazione di donne “GFANM AYISYEN YO – L’OCCHIO DELLE DONNE”), accompagnati da Italo Cassa della Scuola di Pace di Roma, incontreranno i cittadini dell’Aquila, martedì 15 Febbraio alle h. 16.00, prima di far ritorno ad Haiti.
L’incontro si tiene a Case Matte di Collemaggio ed è organizzato in collaborazione con il Comitato 3 e 32 (info: http://www.3e32.com/ ).
E’ stata invitata Stefania Pezzopane, Assessore del Comune dell’Aquila.
La Scuola di Pace – Roma
Progetto Haiti Emergency