Archivi tag: le macerie di haiti

Santa Muerte + Haiti @Sherwood_Web_TV – 27 giugno alle 20

SHERWOOD-13-OK

A questo link in diretta streaming alle ore 20, giovedì 27 giugno @Sherwood_WEB_TV

Giovedì 27 giugno – Ore 20 – LINK:

Come e dove?                     Padova, Festival Sherwood – Park Nord Stadio Euganeo Viale Nereo Rocco – Padova

Che cosa?                             Santa Muerte. Patrona dell’Umanità+Le macerie di Haiti

Con chi?                                Con l’autore e Marco Maschietto – Sherwood Web TV

E sul Web?                           http://webtv.sherwood.it/

Giovedi 27 giugno : http://www.sherwood.it/articolo/3211/palinsesto-webtv-sherwood-festival-2013

Intervista a Fabrizio Lorusso autore di Santa Muerte. Patrona dell’umanità (Stampa Alternativa, 2013) e di Le macerie di Haiti (L’erudita, 2012)

Per rimanere sempre aggiornato:

Segui costantemente www.sherwood.it

Pagine Facebook: www.facebook.com/festival.sherwood

www.facebook.com/sherwood.it

Twitter@SherwoodPadova

Google +

Santa Muerte + Macerie di Haiti @Macao (Milano, 9 giugno)

3d648-santamuerte

L’AMERICA LATINA IN 2 LIBRI:

9 GIUGNO 2013 – ORE 19-20.45 – VIA MOLISE 68 MILANO

FABRIZIO LORUSSO (AUTORE) – COLLETTIVO MACAO MILANO – FILIPPO CASACCIA (CARMILLA & LE IENE) PRESENTANO:

SANTA MUERTE PATRONA DELL’UMANITA’ (di Fabrizio Lorusso) + LE MACERIE DI HAITI (di F.L. e Romina Vinci)

Evento su Facebook

Evento dal sito web Macao e più info sui libri

lemaceriedihaiti Puntodincontro

Vi invito alla presentazione di due libri. Uno è sul culto alla Santa Muerte, santa popolare messicana ormai globale, e l’altro è sul lavoro a 4 mani con la giornalista Romina Vinci, un reportage-diario scritto tra le macerie di Haiti dopo il terremoto del 2010 e dopo l’emergenza colera del 2011. I proventi del libro vanno all’associazione haitiana per la difesa dei diritti umani AUMOHD. @FabrizioLorusso

Prossimi appuntamenti con Santa Muerte Patrona dell’Umanità (aggiornamenti a questo link):

Mercoledì 12 giugno – Ore 19 – Evento su Facebook LINK

Come e dove?                     Firenze, LibreriaCafè La Citè – Borgo San Frediano 20, (Fi)

Che cosa?                             Santa Muerte Patrona dell’Umanità

Con chi?                                Con l’autore e Giulio Pedani dalla Citè

E sul Web?                           http://www.lacitelibreria.info/

Giovedì 27 giugno – Ore 20

Come e dove?                     Padova, Festival Sherwood – Park Nord Stadio Euganeo Viale Nereo Rocco – Padova

Che cosa?                             Santa Muerte. Patrona dell’Umanità

Con chi?                                Con l’autore e Marco Maschietto – Sherwood Web TV

E sul Web?                           http://webtv.sherwood.it/

Sabato 29 giugno – Ore 17

Come e dove?                     Seregno (MB), Libreria “Un mondo di libri” Corso del Popolo 54/56 (Interno della Corte del Borghesan)

Che cosa?                             Santa Muerte Patrona + Le macerie di Haiti

Con chi?                                Con l’autore e Antonio Zappa

E sul Web?                           http://www.monlibri.com/

Domenica 30 giugno – Ore 17.30 / 19.30

Come e dove?                     Novate Milanese (MI), Casa del Popolo – Circolo Steve Biko Rif. Comunista – Via Garibaldi, 11

Che cosa?                             Santa Muerte Patrona + Le macerie di Haiti

Con chi?                                Con l’autore e Nino Demeo dal Circolo S. B. Rif. Com.

E sul Web?                           http://rifondazionenovate.it/

Domenica 30 giugno – Ore 20

Come e dove?                     Seregno, Arci-Circolo culturale Malasangre – Via Milano, 8 – Seregno (MB)

Che cosa?                             Santa Muerte Patrona dell’Umanità + Concerto della rock band “Santa Muerte”

Con chi?                                 Con l’autore e il gruppo “Santa Muerte”

E sul Web?                           http://www.facebook.com/casamalasangre

Prossime presentazioni de Le Macerie di Haiti:

Sabato 29 giugno – Ore 17

Come e dove?                     Seregno (MB), Libreria “Un mondo di libri” Corso del      Popolo 54/56 (Interno della Corte del Borghesan)

Che cosa?                             Santa Muerte Patrona + Le macerie di Haiti

Con chi?                                 Con l’autore e Antonio Zappa

E sul Web?                           http://www.monlibri.com/

Domenica 30 giugno – Ore 17.30 / 19.30

Come e dove?                     Novate Milanese (MI), Casa del Popolo – Circolo Steve Biko Rif. Comunista – Via Garibaldi, 11

Che cosa?                             Santa Muerte Patrona + Le macerie di Haiti

Con chi?                                Con l’autore e Nino Demeo dal Circolo S. B. Rif. Com.

E sul Web?                           http://rifondazionenovate.it/

Blog Santa Muerte: S.M. Patrona dell’Umanità

Su Haiti: LamericaLatina.Net

Santa Macao

Infine il Book Trailer Santissima Muerte by Nomadica.

Santa Muerte e Haiti: Evento Libri @FES_ACATLAN_MEX_CITY

fes italianoFES ACATLAN – “Jornadas Pedagógicas del Depto de Italiano” – Evento (doppia presentazione di libri) – “Da Haiti a Tepito, il terremoto e la Santa Muerte” – Presso la Sala de Usos Múltiples Depto Italiano – Venerdì 8 febbraio 2013 (Evento realizzato nell’ambito delle Giornate pedagogiche del dipartimento di italiano della FES Acatlán UNAM 5-8 febbraio 2012).

1. Presentazione del libro: Santa Muerte. Patrona dell’umanità, (Ed. Stampa Alternativa/Nuovi Equilibri, 2013). 

Venerdì 8 febbraio 2013 – FES ACATLÁN Sala de Usos Múltiples Depto Italiano – Orario 10-11.30

Partecipano: L’autore: Fabrizio Lorusso / Il direttore del Centro studi su Tepito: Alfonso Hernández / Letture di Maria Teresa Trentin. Moderatore: Andrea Alì – Coordinatore FES ACATLAN ITALIANO

Ore 12 – 12.15 Breve Pausa

2. Presentazione del libro: Le macerie di Haiti, (Ed. L’Erudita, 2012). 

Venerdì 8 febbraio 2013 – FES ACATLÁN Sala de Usos Múltiples Depto Italiano – Orario 12.15 – 13.30 – 14

Partecipano: Fabrizio Lorusso, co-autore del libro insieme alla giornalista Romina Vinci/ Diego Lucifreddi, cooperante ad Haiti nel 2010 e professore di linguacultura italiana / Letture di Maria Teresa Trentin Moderatore: Andrea Alì – Coordinatore FES ACATLAN ITALIANO 

Relatori e lettori:

Fabrizio Lorusso. Vive in Messico da 11 anni. E’ giornalista, scrittore e accademico, dottorando in Studi Latino Americani alla Universidad Nacional Autónoma de México. Si dedica all’insegnamento della linguacultura italiana e alla traduzione. Ha collaborato con il quotidiano L’Unità, Linkiesta.It, Il Fatto Quotidiano,  il giornale messicano La Jornada, il portale Desinformémonos e altri media sia italiani che latino americani. E’ uno dei redattori della web zineCarmillaOnLine, diretta dallo scrittore Valerio Evangelisti. E’ autore del poemario in spagnolo Memorias del Mañana(Memorie del Domani), pubblicato in Messico nel 2009 da Editorial Quinto Sol; ha tradotto in italiano il libro Corte de Caja. Entrevista al Subcomandante Marcos di R. Trabulsi y L. Castellanos (Punto e a capo, ed. Alegre, Roma, 2010) e allo spagnolo il romanzo di Amara Lakhous Scontro di civiltà per un ascensore a Piazza Vittorio (ed. Elephas, 2012). E’ coautore del libro di racconti Sorci verdi. Storie di ordinario leghismo, (ed. Alegre, 2011) ed autore di Santa Muerte. Patrona dell’umanità edito da Stampa Alternativa nel 2012.

Romina Vinci. E’ una giornalista nata nel 1983.  Laureata in Scienze Umanistiche svolge i suoi studi presso l’Università La Sapienza di Roma, specializzandosi in Linguistica sotto la supervisione del professor Tullio De Mauro.  Nel 2006 muove i primi passi da cronista sui campi di calcio, per conto de Il Corriere Laziale. Dal 2007 al 2008 svolge stage presso la redazione Interni dell’Ansa a Roma. Il sogno di una vita intesa come sintesi  tra lo scrivere e il viaggiare la porta ad attraversare l’Europa fino a spingersi negli Stati Uniti, in Libano, in Kosovo e ad Haiti. I suoi reportage sono stati pubblicati su Il Tempo, America Oggi, Linkiesta.it., Limes (versione online), 50&Più. Proiettata sugli Esteri, ma sempre attenta alle tematiche sociali, con i suoi articoli cerca di testimoniare la realtà nuda e cruda, senza intermediazioni. Nei primi mesi del 2011 partecipa al progetto Polvere di Sogni, dando voce ad alcuni migranti che vivono a Roma, e racconta storie tragiche ma anche esemplari. Il libro viene dato alle stampe nel marzo 2011, realizzato per conto dell’Associazione Culturale Spazi dell’Anima

Diego Lucifreddi, in Messico da 6 anni, è professore di lingua e cultura italiana presso l’Istituto Italiano di Cultura, Laureato in Storia alla Università La Sapienza di Roma, specializzazione in orientalistica; candidato al grado di Maestro in Studi Latino americani alla UNAM, è stato cooperante ad Haiti con Aumohd, associazione di avvocati per i diritti umani di Porto Principe, nel febbraio 2010.

Alfonso Hernández, Cronista de Tepito y de la Cd de México, Hojalatero Social y Director del Centro Estudios Tepiteños, promotor cultural del barrio de Tepito y máximo experto del culto a la Santa Muerte. Ha escrito numerosos artículos sobre Tepito, su historia y actividades culturales, sus resistencias y sus aciertos y desaciertos, además de contirbuciones sobre el tema de la muerte, sobre la Santisima Muerte. Junto a la reina de los albures del barrio, Lourdes, organiza el taller de albures en la Galería Velasco de la calle Peralvillo, y, además, el Safari Tour del barrio, entre otras iniciativas culturales y de difusión.

Maria Teresa Trentin, di Quarto D’Altino – VENEZIA, ITALIA. En el año 2000 fui co-fundadora de la compañía de títeres “Brujerias de Papel” con la que participo en la producción de ocho espectáculos: “Ecce Uovo” (2000), “Historias del color de la tierra” (2000), “Cocori” (2001), “Museo Ambulante de los seres vivientes” (2002), “Cuadros de una exposición” (2003), “La pesadilla de Obrastsov” (2003), “Momentos de oro de Alicia” (2005), “El Circo Flaco” (2007) “El Arca” 2008) con un total de más de 100 títeres, entre marionetas, muñecos de mesa, experimentos técnicos. He cooperado también a la producción de “Bienaventurados” (2010), en un corto, un programa de televisión para la web italiana del equipo de fútbol “Fiorentina” – y producido marionetas y material escénico para otras compañías y coleccionistas privados. 2000 – 2012. Los últimos doce años emprendo giras con la compañía en más de 150 festivales por los siguientes países: Italia, Francia, España, Suiza, México, Cuba, Nicaragua, Costa Rica, Colombia, Ecuador y Taiwán. Desde julio 2011 presento el espectáculo: “Historias del Color De la Tierra” como solista. He compartido mi experiencia de trabajo por medio de talleres especializados, con principiantes y profesionales, en diversos países, para compañías de títeres o de teatro, como “La Cartelera” de Querétaro, Guiñoleros de la UAS de Sinaloa, de México y “Madre Tierra” de Colombia. También en universidades y en centros culturales. Finalmente, mi desempeño me lleva a trabajar con la “Orquesta Sinfónica de Sinaloa”, dirigiendo al grupo Delta Teatro para la presentación del espectáculo Cuadros de una Exposición – en el 2009. He producido la instalación “L’albero” para una asociación de Treviso.

LINK UTILI: HAITI

http://it.paperblog.com/le-macerie-di-haiti-prologo-e-presentazione-1516386/

http://www.lerudita.com/index.php?page=shop.product_details&flypage=flypage.tpl&product_id=30&category_id=9&option=com_virtuemart&Itemid=175&lang=it

SANTA MUERTE

https://lamericalatina.net/la-santa-muerte/

http://santamuertepatrona.wordpress.com/

Dept. Italiano FES LINK

Bugiardino di Marilù Oliva su Le macerie di Haiti @l’Unità.it

Copertina mecerie di Haiti

Bugiardino letterario tratto da: Blog M. Oliva

Titolo: Le macerie di Haiti

 Autori:  Fabrizio Lorusso – Romina Vinci

 Editore:  L’Erudita

  Il libro: Haiti, 12 gennaio 2010: il terremoto accende una luce sulla tragedia di un popolo abbandonato. A due anni dalla catastrofe, Fabrizio Lorusso e Romina Vinci ci regalano i loro diari-reportage e i loro scatti dal centro del disastro. Per non lasciare che quella luce si spenga. Fabrizio è arrivato a Porto Principe nel febbraio 2010, subito dopo il terremoto che ha fatto oltre 250.000 vittime e un milione e mezzo di senza tetto. Romina nell’ottobre 2011, nel pieno dell’emergenza per il colera e della ricostruzione, mai cominciata, della capitale. I racconti si alternano, spesso parlano degli stessi luoghi e delle stesse persone conosciute in situazioni e tempi diversi. Le narrazioni diventano a volte dei reportage, dei diari di bordo, altre volte sono dei flussi di coscienza, vividi e pungenti. Per spiegare che Haiti è molto più che una crepa aperta nella terra. È il silenzio di un’isola incatenata alla contraddizione portata dall’ingerenza militare e culturale occidentale. È il volto di una povertà che non lascia scampo, aggravata dall’inerzia di un popolo che ormai si è arreso allo stato di emergenza perenne. È la dignità dei volontari cui viene data voce in queste pagine, per non lasciare che le loro storie cadano nell’indifferenza. La pubblicazione di questo testo non è altro che uno strumento degli autori per aiutare Haiti: raccontare le esperienze che hanno direttamente vissuto e devolvere i diritti d’autore all’associazione Aumohd, che opera sul territorio.

Uscito  a dicembre 2012

Pag.  150

Euro   14

ISTRUZIONI PER L’USO

Categoria farmacologica:

Ansiolitico e Stabilizzatore dell’umore

Composizione ed eccipienti:

Buone dosi di realtà, residui emozionali dominanti, memoria q. b.. e giornalismo militante principio attivo al 15%. Un popolo, l’orgoglio, la degna povertà a la rinascita.

Indicazioni terapeutiche:

Stati di ansia per i problemi della vita quotidiana e della routine italiana; dipendenze da TG e altri falsificatori cronici.

Consigliato a tutti, benefico per:

Chi vuole, ama e lotta per scavare tra le macerie ovunque ve ne siano.

Controindicazioni:

Gli indifferenti potrebbero finalmente destarsi.

Posologia, da leggersi preferibilmente:

Prima di accendere la TV. Cuore e occhi aperti.

Effetti indesiderati:

Partenze compulsive e improvvise per luoghi lontani; sviluppo della coscienza anticoloniale e dell’istinto di liberazione.

Avvertenze:

Applicare i contenuti anche ai più scettici e ai cooperanti internazionali.

 

Gocce:

«Le strade asfaltate sono solo quelle grandi e transitate, le arterie principali dell’ingarbugliato tessuto urbano. Invece le altre strade languiscono ai margini della tanto sognata e discussa modernità, prive di luce, fogne e coerenza, incomplete e bucate a causa della corruzione, un male dilagante da sempre che ha mangiato le risorse di Haiti e defraudato la sua gente. Ne è un simbolo il figlio del dittatore François Duvalier, Jean-Claude, detto Baby Doc, che governò tirannicamente il paese, lo rovinò economicamente e umanamene per poi essere accolto a Parigi in un esilio dorato nel 1986.».

– – – – – – – – – – – – – –

« Il maiale cambia direzione e piano piano scompare. Poco dopo ci viene incontro una bambina, la figlia di Richard. Ha due anni e tiene in bocca un piccolo bastone, lui non se ne preoccupa, e la lascia proseguire oltre. Lui vive con i suoi fratelli e non sa come dar da mangiare alla piccola, spesso fruga come gli altri nella spazzatura. Gli chiedo se porti con sé una pistola, lui scuote il capo deciso: “Non voglio uccidere le persone – risponde – voglio soltanto un lavoro”. “Haiti is bad, Haiti is bad”, è il suo ritornello, che pronuncia in continuazione. Io incalzo con le domande, ma i miei why ricevono pochibecause. »

 

Gli autori:

Fabrizio Lorusso vive in Messico da 11 anni. È giornalista, scrittore e accademico, dottorando in Studi Latino Americani alla Universidad Nacional Autónoma de México. Si dedica all’insegnamento della linguacultura italiana, della storia e politica latino americane e alla traduzione. Il suo blog personale è LamericaLatina.Net.

Romina Vinci è una giornalista nata nel 1983. Laureata in Scienze Umanistiche, insegue il sogno di una vita intesa come sintesi tra scrivere e viaggiare. Ha attraversato l’Europa, per poi spingersi negli Stati Uniti, in Libano, in Kosovo, in Afghanistan e ad Haiti. Il suo blog personale è rominavinci.wordpress.com.

Le Macerie di Haiti @Bucanero Radio Popolare-Intervista a R. Vinci

Presentazione del libro Venerdì 14 dicembre a Roma: leggi dettagli QUI.

Macerie di Haiti presentazione2

 

Presentazione de Le Macerie di Haiti – Venerdì 14 dicembre – Roma (Radio Wuonz Live Club)

 

Macerie di Haiti presentazione2

  • Presentazione del libro

    LE MACERIE DI HAITI
    di Fabrizio Lorusso e Romina Vinci

    ne discutono con l‘autrice

    il giornalista Pierluigi Grimaldi
    e Gabriella Pierre Louis, membro dell’Associazione Fraternità Haitiana

    Letture di Carmen Maffione,
    Enrico Pittari e Simona Lacapruccia

    VENERDI’ 14 DICEMBRE 2012, ore 21

    presso il locale Radio Wuonz Live Club
    Via Nemorense 145, Roma.

Evento Facebook.

 

Haiti, gli aiuti internazionali e le macerie

Video (link) intervento alla presentazione del libro Le macerie di Haiti di Romina Vinci e Fabrizio Lorusso – Presentazione 4 dic 2012 al Circolo stampa di Roma. L’intervento vuole sottolineare come la “repubblica delle ONG”, come è stata chiamata Haiti da giornalisti e osservatori, sia frutto di un processo storico che va oltre le continue catastrofi naturali e istituzionali che coinvolgono l’isola. Gli aiuti selettivi e le multinazionali della solidarietà si uniscono alla presenza asfissiante, ma anche a volte necessaria, osteggiata e cercata allo stesso tempo, delle potenze straniere (Francia, USA e Canada in primis). L’Aumohd, associazione di avvocati il cui presidente è Evel Fanfan, ha lavorato bene negli ultimi anni sul territorio e nei quartieri disagiati della capitale Porto Principe per aiutare la popolazione, tutelare i diritti umani, lottare per i diritti dei lavoratori e delle persone incarcerate ingiustamente. Ecco il link al video (se non riuscite a vederlo è qui).