Archivi tag: Santa Muerte Patrona dell’Umanità

L’immaginario devoto tra organizzazioni mafiose e lotta alla mafia: narrazioni e rappresentazioni @unitorvergata #Roma @RadioTorVergata

immaginario devoto narco santo

Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” – Dipartimento di Storia, Patrimonio culturale, Formazione e Società – Teatro di Roma

 UNCOVERING EXCELLENCE – L’immaginario devoto tra organizzazioni mafiose e lotta alla mafia: narrazioni e rappresentazioni 

Teatro Valle, Via del Teatro Valle, 21 – Roma, 14-15 giugno 2016

Il mondo dell’università, dello spettacolo e della comunicazione riflettono sui punti di contatto tra pratiche devozionali e fenomeni mafiosi. L’occasione è offerta dal convegno “L’immaginario devoto tra organizzazioni mafiose e lotta alla mafia: narrazioni e rappresentazioni” (Martedì 14 e Mercoledì 15, Teatro Valle) organizzato da Università di Roma “Tor Vergata” e Teatro di Roma nell’ambito del progetto “Uncovering Excellence”. Vedi il programma: www.facebook.com/events/1088014891258011/?ti=cl

L’evento rappresenta la seconda tappa di un’iniziativa scientifica più ampia, promossa da un gruppo di ricercatori dell’Università di Roma “Tor Vergata”, già protagonista, nel novembre 2014, di un convegno internazionale svoltosi presso la Casa della Memoria che ha visto la presenza tra i relatori di don Luigi Ciotti Presidente di Libera. Dopo avere esplorato il fenomeno nei suoi rivolti sociologici e storici, l’attenzione si sposta ora sulle rappresentazioni dell’immaginario devozionale mafioso offerte da linguaggi artistici e della comunicazione, con uno sguardo che si apre a ventaglio su teatro, cinema, romanzi d’indagine, ma  anche televisione, web, fumetti, pubblicisticaContinua a leggere

Santa Muerte Patrona a Bologna. Libreria Trame, 12 Luglio Ore 12

SantaMuertePatrona_copertinamezzaQUANDO: Sabato 12 Luglio alle 12

DOVE:
alla libreria Trame in via Goito 3/C a Bologna

COSA
: presentazione + aperitivo del libro di Fabrizio Lorusso “Santa Muerte Patrona dell’Umanità” (Stampa Alternativa / Nuovi Equilibri, 2013).

CHI:
l’autore ne parlerà con la scrittrice Marilù Oliva.

“Santa Muerte”
è un libro sul Messico e sul culto alla Santa popolare più controversa, amata e perseguitata degli ultimi anni nelle Americhe e nel mondo. La Muerte scheletrica, con la sua falce e il mondo tra le mani, è la vera patrona dell’umanità ed in Messico è già santa, nonostante la Chiesa la combatta strenuamente. Questo libro è  un saggio, un diario di viaggio e un testo di giornalismo narrativo. Ci spiega le origini della devozione, la storia e i significati di quest’icona messicana che è diventata globale nell’ultimo decennio e che ormai ha 10 milioni di fedeli.
OLYMPUS DIGITAL CAMERAFabrizio Lorusso vive a Città del Messico da oltre 12 anni e fa il giornalista free lance per media italiani e messicani, il traduttore e l’insegnante. Ha studiato un master e un dottorato di ricerca in Studi Latino Americani, è redattore della rivista web CarmillaOnLine e autore del libro reportage “Le macerie di Haiti”, scritto con la giornalista Romina Vinci. Attualmente lavora a un nuovo libro: NarcoGuerra. Cronache dal Messico dei cartelli della droga. Ha partecipato con il racconto “Mia” alla collettanea “Nessuna più. 40 scrittori contro il femminicidio” a cura di Marilù Oliva. In Messico ha pubblicato una raccolta di poesie in spagnolo che si chiama Memorias del mañana.
Marilù Oliva vive a Bologna e insegna lettere alle superiori. Ha scritto cinque romanzi, di cui tre dedicati al personaggio della Guerrera: “¡Tú la pagarás!” (Elliot, 2011), finalista al Premio Scerbanenco, “Fuego” (Elliot, 2011) e “Mala Suerte” (Elliot, 2012), gli ultimi due vincitori del Premio Karibe Urbano per la diffusione della cultura latino-americana in Italia. L’ultimo romanzo è “Le Sultane”, appena uscito per Elliot. Ha scritto un saggio su Gabriel García Márquez, “Cent’anni di Márquez. Cent’anni di mondo” (CLUEB, 2010). Collabora con diverse riviste letterarie, tra cui Carmilla, Thriller Magazine, L’Unità online.
Blog Santa Muerte Patrona (LINK)
Tepito_30_sett_2011 096 (Medium)

Santa Muerte alla Libreria Les Mots di Milano

 

les mots

Presentazione di Santa Muerte Patrona dell’Umanità

DOVE: Libreria Les Mots, Via Carmagnola angolo Via Pepe, Milano

CHI: con Fabrizio Lorusso (autore) e gli amici librai

 QUANDO: 15 gennaio, 2014 @ 18:30 – 20:00

Link Evento Les Mots

Link Evento su Facebook

Link:

 

Santa Muerte all’Espace Populaire di Aosta: serata Dal tramonto all’alba

1996-from-dusk-till-dawn-ost-score

Venerdì 10/01 – Dal Tramonto all’Alba: dalle 19h30: serata messicana con Fabrizio Lorusso che presenta il libro Santa Muerte Patrona dell’Umanità – Link evento

Data: 10/01/2014 19:30 – 21:45 – Alle 19h30, Cena Messicana (prenotate !)

Ecco il Menu:

– burritos di pollo e verdure;

– zuppetta di fagioli neri alla messicana;

– polpette di carne e riso con sugo rosso piccante;

– flan de vanilla.

con coperto, acqua ed 1/4 di vino ed il caffè: 20 euro.

Dalle 21h15, incontro con Fabrizio Lorusso (giornalista, ricercatore, redattore di Carmilla e molto altro) per parlarci di Americhe, Messico e, naturalmente, del suo ultimo libro: Santa Muerte la Patrona dell’Umanità

Dato che ormai non sappiamo più a che Santo votarci (anche  S. Precario non ha cambiato la nostra vita…) abbiamo deciso di votarci ad un’altra Patrona…

«Il culto messicano alla Santa Muerte è una devozione alla fgura della morte dalle origini antiche e misteriose. Nasce all’epoca della dominazione spagnola, resta clandestina per tre secoli e riemerge negli ultimi decenni del novecento. […] la Santa Muerte è considerata la Madonna dei narcos. I mass media e la Chiesa l’hanno demonizzata, ma l’essenza del culto resta familiare, spontanea e popolare. Il web e i migranti l’hanno portata negli USA e oggi nel mondo i devoti sono milioni. La Santissima Muerte versione 2.0 è lo specchio dei confitti e delle contraddizioni della società messicana e della sua immensa capitale, anche nota come “el monstruo”. La Muerte è così sicura di se stessa che ci dà un’intera vita di vantaggio. E in Messico è già Santa»                                                                                 

Dalle 23h00 in poi, musica dal Messico ricercata e proposta da Fabrizio Lorusso +   tequila/sale/limone (ad 1€) Tipo di evento: Incontri con autori  SCARICA IL VOLANTINO: SERATA MEXICANA

locandina espace populaire

Santa Muerte Patrona dell’Umanità alla Libreria Azalai di Milano

Libreria-Azalai

Il Libro Santa Muerte Patrona dell’Umanità segnalato tra le novità della libreria AZALAI di Milano che ha costruito un progetto molto interessante specializzandosi in “Sud del mondo”. E allora approfitto per segnalarla insieme al libro!

FABRIZIO LORUSSO SANTA MUERTE PATRONA DELL’UMANITA’
La morte santificata, tramutata in oggetto di culto, in una sorta di Madonna dei diseredati, dei carcerati e dei “banditi”: è il culto per la Santa Muerte, fenomeno religioso molto diffuso in Messico, ma anche in Argentina e Stati Uniti, con 10 milioni di seguaci. L’autore di questo saggio ci accompagna alla scoperta della Santa Muerte, il culto che unisce tradizioni antiche dell’America latina, folclore afro-cubano e il cattolicesimo imposto dai conquistatori spagnoli. Andando oltre i luoghi comuni che considerano la devozione per la Santa Muerte alla stregua di una setta satanica o di una religione per narcotrafficanti, si comprendono così aspetti più vasti della situazione latino americana, al di là dei pregiudizi. Prologo di Valerio Evangelisti.

STAMPA ALTERNATIVA – 272 pagine – €  15

Santa Muerte Carton

DOVE ? Libreria Azalai Milano – www.libreriaazalai.it

La libreria Azalai nasce nel 1994 nello storico quartiere del Ticinese a Milano, proponendosi come la prima ed unica libreria in Italia specializzata nelle culture dei paesi dell’Africa, dell’Asia, dell’America Latina, e dell’area del Pacifico. Ciò che premeva era diffondere la conoscenza di altri modi di vivere, di pensare. Altre civiltà, punti di vista diversi da cui guardare il mondo.

  • La libreria contiene tutta la produzione editoriale relativa a questi paesi, dalla narrativa alla saggistica, dalle guide di viaggio ai libri illustrati d’arte e fotografia. I libri sono suddivisi per aree geografiche e, all’interno di queste, per singoli paesi.
  • Alcune sezioni particolari sono invece organizzate per argomento, come la medicina alternativa, l’immigrazione e il razzismo, l’antropologia, l’alimentazione e la letteratura per l’infanzia.
  • Una particolare attenzione è rivolta alle piccole case editrici di qualità.
  • La libreria offre un efficiente servizio di ricerca bibliografica per tutti gli interessati e, in particolare, per istituzioni, professionisti e studenti.
  • Un altro accurato servizio concerne la prenotazione di libri di difficile reperibilità.
  • Un piccolo ma qualificato settore di artigianato è dedicato al sostegno di progetti di sviluppo per i paesi terzi.

Azalai è stata fin dall’inizio un luogo d’incontro fra persone, idee e culture diverse: vi si organizzano regolarmente presentazioni di libri, incontri, dibattiti su tematiche letterarie e di attualità.

Il libro Santa Muerte Patrona sul Web Magazine Mi Caribe

santa muerte tatuaggio

Da Mi Caribe: La “chiesa” della Santa Morte è un fenomeno di religione popolare molto diffuso in Messico, ma ha seguaci anche in Centro America, Argentina e negli Stati Uniti, per un totale stimabile attorno a circa 10 milioni di persone.

Questo culto in Europa  è conosciuto solo da una ristretta cerchia di addetti ai lavori e da pochi iniziati presenti soprattutto nel nordEuropa.  Stiamo parlando di un rituale che è un mix di tradizioni antiche dell’America latina, di folclore afrocubano, di sincretismi come vodù e candomblè e del cattolicesimo imposto dai conquistatori spagnoli.

Un frullato di mistero, magia, miti, simboli, ribellione alla chiesa ufficiale, musica corrido, cumbia, scheletri, carretti della morte, altari macabri. Questo e altro ancora, una realtà piena di contraddizioni come lo sono il Messico, i pensieri dei vari sincretismi religiosi imperanti nel continente sudamericano, il tutto sempre molto difficile da decodificare.

Ecco allora che Fabrizio Lorusso, milanese, giornalista, ricercatore, in esilio volontario a Città del Messico da una dozzina di anni, ci viene in aiuto e ci accompagna alla scoperta di questa religione popolare  messicana  (che qualche voce importante del Vaticano ha definito un culto blasfemo) attraverso le 180 pagine del libro SANTA MUERTE – PATRONA DELL’UMANITA’  di Fabrizio Lorusso (Stampa Alternativa).

Recensione/segnalazione del libro Santa Muerte Patrona dell’Umanità nel Web Magazine Mi Caribe – Ass. Italiana Rapporti Culturali con Cuba e Caraibi: http://www.micaribe.it/2013/07/libri-nuovi-e-ripescati/

Indice del libro Santa Muerte Patrona dell’Umanità

Santa Indice

A grande richiesta (??) riporto l’Indice del libro Santa Muerte Patrona dell’Umanità di Fabrizio Lorusso (ed. Stampa Alternativa, 2013)

Trovi il libro anche qui (IBS) e qui (Feltrinelli)

Prefazione

La Santa proibita di Valerio Evangelisti ……………………………. 113

Introduzione …………………………………………………. 117

Una Santa un po’ speciale ……………………………………………………… 112
Mille nomi nella terra dei nessuno…………………………………………… 112
Dove cominciò la schiavitù…………………………………………………….. 115
Mito e realtà, la Santa está presente ………………………………………….. 117
Diario messicano…………………………………………………………………… 123
Quella che non si scorda mai e il bis ……………………………………….. 123
Guerre di religione ……………………………………………………………….. 124
L’altare di Alfarería a Tepito …………………………………………………….. 128
Il rosario per la strada …………………………………………………………….. 135

Colori, altari, simboli, offerte ………………………………………………….. 140
Simbologia: il mondo stretto in una mano……………………………………. 140
I vestiti e i colori della Morte …………………………………………………… 148
Gli altari e le offerte dedicati alla Niña Blanca…………………………… 152

La Madonna dei narcos? ……………………………………………………….. 159
La Santa fotogenica e il “mozza orecchie”………………………………….. 159
Narcosanta?………………………………………………………………………… 162
Corridos e narcocultura………………………………………………………….. 165
Santa Muerte vs Jesús Malverde, San Giuda e la Guadalupe……………. 168
Un culto “sovversivo” ………………………………………………………….. 170

Le origini della Santísima Muerte………………………………………………. 174
Antefatto. La portentosa vita della morte ………………………………….. 174
La storia. Origini del culto per la Santísima Muerte ……………………… 177
Europa in America ………………………………………………………………… 179
Santa Inquisizione contro la Morte …………………………………………. 184 (continua…)

SantaMuertePatrona_copertinatutta

L’eterna fuga di San Pascualito Rey ………………………………………… 186
Africa in America …………………………………………………………………. 189

Da clandestina a Santa globale …………………………………………….. 194
Il giorno dei morti………………………………………………………………….. 194
Da Catemaco a Tepito ………………………………………………………….. 196
Santa crisi …………………………………………………………………………….. 197

San Bernardo a Tepatepec, Hidalgo…………………………………………….. 199
La Santa Muerte a La Noria e a Yanhuitlán………………………………… 100
El Niño de las Suertes, San La Muerte l’argentino e il Gauchito Gil …… 103
Donna Sebastiana…………………………………………………………………. 106

Lotte per il potere …………………………………………………………………. 110
L’autonominato arcivescovo della Santa Muerte ………………………….. 110
Santa Esperanza e Martín George ……………………………………………… 112
Il collasso della Iscat Mex–Usa ………………………………………………….. 114
Potere o morte ………………………………………………………………………. 117

Edicole ……………………………………………………………………………….. 120
La cattedrale…………………………………………………………………….. 124

Il Comandante Pantera……………………………………………………….. 125
Santa Prigione…………………………………………………………………….. 127

Santa Martha e le baby gang …………………………………………………. 128
Narcosatanici ………………………………………………………………………. 131
Ciudad Juárez………………………………………………………………………. 133

Tratti del culto per la Santísima Muerte ……………………………………… 135
Caratteristiche del culto………………………………………………………….. 135
Trasformazioni ……………………………………………………………………… 137
La Muerte e i diritti dell’uomo……………………………………………………. 139

Santa in rete e sulla pelle (tatuaggi Santa Muerte) ………………….. 141

Inserto fotografico ……………………………………………………… 145

Appendice …………………………………………………………………….. 161

La guardiana

Colloquio con Doña Enriqueta Romero Romero ……………………….. 162

Silenzio, parla Tepito

Colloquio con Alfonso Hernández………………………………………….. 171

Preghiamo insieme e diciamo “Santa Muerte del mio cuore”

Le preghiere indirizzate alla Santissima …………………………………. 177

Riferimenti bibliografici ……………………………………………. 182

FINE E… HASTA PRONTO !

Santa Muerte e Le macerie di Haiti: prossime presentazioni

Haiti e Santa insiemeEcco i prossimi appuntamenti con la presentazione del libro Santa Muerte Patrona dell’Umanità e con Le macerie di Haiti (di Romina Vinci e Fabrizio Lorusso). Ma prima un book trailer. La recensione del libro su Haiti dal sito Valigia Blu.

Domenica 30 giugno – Ore 17.30 / 19.00

Come e dove?                     Novate Milanese (MI), Circolo Rifondazione Comunista Sempre Avanti, Via Bertola 11

Che cosa?                             Santa Muerte Patrona dell’Umanità + Haiti

Con chi?                                Con l’autore e Nino Demeo dal Circolo S. B. Rif. Com.

E sul Web?                           http://rifondazionenovate.it/

Copertina mecerie di HaitiRifo..in..festa 2013 – DOMENICA 30 giugno ORE 17,30 c.a

INCONTRO CON FABRIZIO LORUSSO E I SUOI LIBRI

“Sono di Milano, Bovisa, dall’estate ‘77. A un certo punto ho preso la laurea alla Bocconi con tesi in storia economica messicana. Nuovo millennio, fuga a sud: dal Texas a Cali e Buenos Aires. Son da anni in esilio volontario a Città del Messico dove ho studiato master e dottorato in Latino-Americanistica. Sono uno dei redattori di Carmilla On Line, insegno italiano, faccio il free lance (giornalista?), traduco il traducibile e sono autore dei libri Le macerie di Haiti e Santa Muerte Patrona dell’Umanità oltre alla collaborazione nell’ultimo libro Nessuna Più di cui sarò lieto di venire a parlare con voi.”

Santa Casa Malasangre

Domenica 30 giugno – Ore 20 – CONFERMATO – Vai all’evento su FACEBOOK (LINK)

Come e dove?                     Seregno, Arci-Circolo culturale Malasangre – Via Milano, 8 – Seregno (MB)

Che cosa?                             Santa Muerte Patrona dell’Umanità + Concerto della band “Santa Muerte”

Con chi?                                Con l’autore e la band “Santa Muerte”

E sul Web?                           http://www.facebook.com/events/563431900388701/

E INFINE CON BARTLEBY A BOLOGNA IL PRIMO LUGLIO:

bartleby

Lunedì 1 luglio – Ore 18.30 / 21.00 – CONFERMATO !

Come e dove?                     Bologna – Piazza Verdi (open air)

Che cosa?                             Santa Muerte Patrona dell’Umanità + Haiti

Con chi?                                Con l’autore + Assemblea BARTLEBY Smaschieramenti, NOA e altre favolose soggettività

E sul Web?                           http://bartleby.info/

Per saperne di più sul culto alla Santissima Muerte, ecco l’articolo Santa Muerte for Beginners con video finale.